Contenuti Taggati ‘ Minzolini ’

04 Apr
Lunedì

Nei giornali nuovo valzer dei direttori
ma ai lettori nessuno lo spiega

Nella sezione News

Nei giornali è cominciato un nuovo giro di valzer. Cambia un direttore, se ne sostituisce un altro, , ma le motivazioni non sono spiegate, il perché non si sa. Eppure siamo nel cuore dell’informazione. Il via lo ha dato la Confidustria con la decisione di sostituire Gianni Riotta alla guida del Sole 24 ore. E’ cominciato il valzer e nel giro di poche ore è cambiato anche il direttore del Messaggero, mentre è rimasta inspiegabilmente vuota quella di direttore del Tg2. Ancora una volta ai lettori sono state dette parole di convenienza. Nulla hanno saputo dei retroscena, nulla dei programmi concreti dei nuovi direttori. Più o meno come avviene in qualsiasi impresa industriale, dove gli azionisti cambiano i manager a proprio piacimento. Ma i giornali non sono, per caso, aziende diverse? Continua…

Tutti i contenuti della sezione


Giulio Borrelli:”La Rai strumento delle fazioni
Il servizio pubblico è morto”

nessuna risposta - Inserito il 05.31.10
“La corretta informazione sta andando verso una deriva. Si è passati dai partiti ai salotti, alle lobby. Il servizio pubblico è diventato strumento di fazione, si scivola verso la militarizzazione e l’acchiappa-acchiappa”. Il giudizio sul Tg1, la nave ammiraglia dell’informazione Rai, non è di uno qualsiasi ma di Giulio Borrelli, ...continua
I conduttori rimossi dai telegiornali
non sono mai stati veri anchor man

nessuna risposta - Inserito il 04.21.10
Tiziana Ferrario dice che Minzolini le ha fatto “una grande porcata” e che “non si può occupare una testata del servizio pubblico”, perché gli utenti “non debbono ricevere una informazione di parte”. Il motivo di tanta indignazione è la rimozione dalla conduzione del Tg1, peraltro condivisa con altri colleghi che ...continua
Il ruolo dell’Autorità per le comunicazioni
messo in crisi dalle rivelazioni di Trani

nessuna risposta - Inserito il 03.21.10
A che serve l’Agcom? Qual è il futuro di questa Autorità? L’inchiesta dei giudici di Trani che ha portato ad iscrivere nel registro degli indagati Silvio Berlusconi, Giancarlo Innocenzi e Augusto Minzolini, mette in discussione il ruolo e l’effettiva indipendenza dell’Authority per le Comunicazioni. Come funziona questo organismo? Se è ...continua
Ma il pensiero non vola su Twitter
nessuna risposta - Inserito il 12.17.09
Hanno colpito il premier e si moltiplicano gli appelli a far "cessare il clima di violenza che c'è nel paese". Ascoltarli vorrebbe dire sostituire al braccio di ferro tra le istituzioni e allo scontro quotidiano sui media una discussione civile, condotta con gli argomenti della ragione. Lo si dice da ...continua
I giornalisti? Il loro mestiere è importante
anche se ci sono bugiardi e farabutti

nessuna risposta - Inserito il 10.05.09
Il 62% degli americani pensano che le critiche della stampa ai politici siano utili perché impediscono loro di “doing things that should not be done”, cioè fare quello che non dovrebbero. E lo pensano benché solo il 29 % per cento di loro considerino “straight”, diciamo corretto, il trattamento delle ...continua
Valzer di direttori e il lettore non sa perché
nessuna risposta - Inserito il 08.02.09
Un valzer svelto, accompagnato dai rintocchi tristi dei tagli agli organici. In molte testate italiane si assiste al cambio dei direttori. Quasi ovunque vengono nominati giornalisti esterni, provenienti da altri giornali. E nessuna spiegazione viene data ai lettori. Il titolare della poltrona ha fallito gli obbiettivi? Viene scelto uno più ...continua
Auguri al direttore del Tg1 Augusto Minzolini
ma adesso le notizie le farà controllare?

nessuna risposta - Inserito il 05.21.09
Auguri di cuore ad Augusto Minzolini, a nome di "Giornalismo e democrazia". E' stato scelto come direttore del tg 1, il giornale più ascoltato e visto d'Italia. Non è un giornalista qualsiasi. E' un cacciatore di notizie del Transatlantico, un commentatore arguto e ben poco politically correct. Per raccontare chi ...continua


Tutti i contenuti © 2008 giornalismo e democrazia