Contenuti Taggati ‘ giornalisti ’

05 Ott
Lunedì

I giornalisti? Il loro mestiere è importante
anche se ci sono bugiardi e farabutti

Nella sezione La professione

Il 62% degli americani pensano che le critiche della stampa ai politici siano utili perché impediscono loro di “doing things that should not be done”, cioè fare quello che non dovrebbero. E lo pensano benché solo il 29 % per cento di loro considerino “straight”, diciamo corretto, il trattamento delle notizie. Cioè, benché i giornalisti siano tendenzialmente bugiardi, o, come va di moda dire adesso, farabutti, tuttavia è bene che continuino a fare il loro mestiere Continua…

Tutti i contenuti della sezione


Ddl Alfano “rimandato a settembre”
la Fnsi sospende gli scioperi del 13 e 14 luglio

nessuna risposta - Inserito il 07.09.09
Pubblichiamo la nota con la quale la Federazione nazionale della stampa sospende gli scioperi previsti per il 13 e 14 luglio contro il Ddl Alfano. La Segreteria della Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha deciso stamani la sospensione della giornata del silenzio dell’informazione prevista per il 14 luglio, con astensione dal ...continua
Sciopero dei giornalisti contro il progetto
del ministro Alfano

nessuna risposta - Inserito il 07.01.09
Una giornata di sciopero: i giornalisti non lavoreranno il 13 luglio, per far mancare i notiziari radiotelevisivi e i quotidiani nelle edicole, il giorno dopo. E’ lo strumento che la Federazione nazionale della stampa ha deciso di adottare per opporsi al disegno di legge del ministro Alfano, quello che renderà ...continua
Intercettazioni. La legge Alfano va al Senato
dalla preistoria verso il regime assoluto

nessuna risposta - Inserito il 06.12.09
Succede che, per la prima volta da quando è iniziata la nuova Legislatura, i gruppi parlamentari di opposizione (Pd, Italia dei valori e Udc) denuncino in una conferenza stampa congiunta il sopruso del governo che con la richiesta del voto di fiducia strozza il dibattito alla Camera e impedisce la ...continua
Va in aula la legge sulle intercettazioni
e i giornalisti scendono in piazza

nessuna risposta - Inserito il 06.04.09
Comincia in Parlamento la discussione sulla legge che regolamenta l’uso delle intercettazioni telefoniche. Le organizzazioni dei giornalisti sono in allarme perché il testo contiene una pena detentiva – da sei mesi a tre anni – per chi pubblica intercettazioni delle quali era stata ordinata la distruzione. Il rischio è che ...continua
L’accordo sul contratto di lavoro dei giornalisti
nessuna risposta - Inserito il 03.27.09
Firmata l’ipotesi di intesa per il rinnovo del contratto nazionale dei giornalisti. La Federazione nazionale della Stampa e la Federazione degli editori di quotidiani hanno raggiunto - nella notte fra il 26 e il 27 marzo - un accordo di massima, che ora sarà sottoposta dalla giunta della Fnsi, guidata ...continua
Intercettazioni e diritto di cronaca
il ddl o si cambia o si abroga

nessuna risposta - Inserito il 02.26.09
Non è usuale che giornalisti e editori protestino insieme, soprattutto in una fase nella quale la Fieg nega da quattro anni il rinnovo nel contratto. E¹ successo con la manifestazione contro il Ddl sulle intercettazioni promossa a Roma, martedì 24 febbraio, dalla Fnsi insieme a Ordine professionale e Unione cronisti continua
Intercettazioni: carcere per i giornalisti?
1 risposta - Inserito il 01.31.09
In arrivo la stretta sulla pubblicazione delle intercettazioni telefoniche. Il bavaglio ai giornalisti è pronto. Ma quanto sarà stretto? Il divieto è chiaro e potrà avere conseguenze disastrose, anche se le opinioni, in attesa del dibattito parlamentare, sono divergenti continua


Tutti i contenuti © 2008 giornalismo e democrazia