Edicola


26 Gen
Giovedì

Fiengo e il “giornalismo che non c’è”:
i peccati e i misfatti del Corrierone

Nella sezione Edicola/Giornali italiani

Una democrazia non è mai salda se li suo giornalismo è schiacciato dalle forze più oscure del potere. Ciò accade in Italia? Le organizzazioni internazionali dicono che da noi la libertà di stampa è limitata dalla mafia, dal terrorismo, dalla eccessiva concentrazione delle imprese editoriali, da quelli che per brevità chiamiamo spesso poteri forti. C’è chi nega questa realtà, ma il libro di Raffaele Fiengo (“Il cuore del potere”) mostra invece quanto addirittura il Corriere della Sera, il più blasonato fra i nostri quotidiani, sia stato “inquinato”, da rapporti ambigui e da forze oscure. Continua…

Nella sezione Edicola


Crisi economica e governo Monti
spingono a leggere i quotidiani

nessun commento - Inserito il 15.02.12
Vince Repubblica, ma la notizia è un’altra: la crisi economica e il cambio di governo hanno aiutato i giornali, nell’ultima parte del 2011, dando nuovo respiro alla carta stampata. Lo dicono i dati dell’Audipress. Mentre chiude Liberazione boccheggia il Manifesto, a causa della sospensione degli aiuti pubblici, fra i quotidiani ...continua
Scomparso Berlusconi i giornali
si riallineano. A parte il Tg1

nessun commento - Inserito il 06.12.11
La mattina del 2 dicembre, nel presentare la nuova edizione del Rapporto Censis, il presidente De Rita ha fatto una confidenza: «Domenica scorsa, mentre passeggiavamo per Villa Borghese un grande giornalista mi ha detto che, finito il berlusconismo, "il giornale ha perso 20 mila copie"». continua
Duello Bersani-Veltroni?
I vizi della tifoseria mediatica

nessun commento - Inserito il 12.10.11
Chi ha ragione nel PD: Bersani o Veltroni? Franceschini o D'Alema? Bindi o Renzi? Bene, secondo me già porsi una domanda come questa significa cadere nella trappola della tifoseria mediatica che serve ai giornali e ai politici per garantire visibilità a se stessi prima che alla realtà politica. Riassunta frettolosamente ...continua
Secondo l’Audipress in alcuni casi i lettori
dei quotidiani aumentano

nessun commento - Inserito il 13.02.11
E’ sempre interessante l’analisi dei dati sulla lettura dei giornali. Chi parla di una crisi irreversibile deve rendersi conto che, invece, il mercato è molto diversificato, sensibile a iniziative nuove, tutt’altro che destinato ad una flessione continua. Secondo l’ultima rilevazione dell’Audipress, parecchi giornali negli ultimi otto mesi hanno visto salire ...continua
Libertà di stampa violata, annullata, calpestata
Giornalismo e democrazia con gli studenti della Luiss

1 commento - Inserito il 27.11.09
Ci sono tanti modi di limitare, calpestare, violare, la libertà di stampa. Il 23 novembre, “Giornalismo e democrazia” ha tentato di illustrarne alcuni agli studenti della Facoltà di Scienze della comunicazione della Sapienza e ai cittadini intervenuti nel centro congressi romano di via Salaria. Lo abbiamo fatto con l’aiuto del ...continua
Le violazioni della libertà di stampa
in un seminario alla Sapienza

nessun commento - Inserito il 14.11.09
Difendere la libertà  di stampa. Come? Attraverso un lavoro di sensibilizzazione dei cittadini, in tutte le sedi e le occasioni possibili. E’ l’impegno che ha preso “Giornalismo e democrazia” dopo la manifestazione pubblica in piazza del Popolo, il 3 ottobre a Roma. Per fare questo l‘associazione organizzerà convegni, seminari, momenti ...continua
Finanziamento pubblico all’editoria
online i contributi alle testate per il 2007

2 commenti - Inserito il 25.10.09
Se ne discute ogni anno, i contributi statali all'informazione sono da sempre tema controverso per l'opportunità di destinare fondi ad aziende che, secondo alcuni, dovrebbero reggersi sulle proprie gambe, rispondendo solo alle regole del mercato come in qualsiasi altro settore. Per altri sono invece la garanzia di pluralismo e libertà ...continua
Scontro fra Scalfari e De Bortoli:
quale giornale è più corretto?

1 commento - Inserito il 13.10.09
Scontro Scalfari-De Bortoli, Il fondatore di Repubblica e il direttore del Corriere della Sera se le sono date di santa ragione, dalle colonne dei propri giornali, con toni e accuse che mai prima si erano visti fra i due maggiori quotidiani italiani. “Giornalismo e democrazia” ritiene utile fornire ai cittadini ...continua
Soldi pubblici ai giornali Usa? Proposta di Kerry
Intanto si salva il Boston Globe

nessun commento - Inserito il 09.05.09
  Due buone notizie in un giorno solo, come non succedeva da tempo per i giornali americani. Uno: il governo potrebbe sostenere i tanti giornali in difficoltà con degli aiuti economici.Due: il Boston Globe, per ora, sopravvive. Il sindacato che rappresenta la maggioranza dei giornalisti del quotidiano ha raggiunto un accordo ...continua


Tutti i contenuti © 2008 giornalismo e democrazia