Deontologia


05 Feb
Venerdì

Pubblicare o no la foto del bambino cinese incatenato?

Nella sezione Deontologia

Questo bambino è stato visto in tutto il mondo. In Italia, qualche giornale gli ha coperto il volto con una striscia, ligio alla Carta di Treviso che impone ai giornalisti di non identificare  e danneggiare i minori. Ma l’immagine di questo piccolo cinese incatenato a un palo - dal padre, conduttore di risciò, il quale ha spiegato che intende impedire che qualcuno lo porti via mentre lui lavora via - è una notizia in sé. Continua…

Nella sezione Deontologia


Libertà di stampa violata, annullata, calpestata
Giornalismo e democrazia con gli studenti della Luiss

1 commento - Inserito il 27.11.09
Ci sono tanti modi di limitare, calpestare, violare, la libertà di stampa. Il 23 novembre, “Giornalismo e democrazia” ha tentato di illustrarne alcuni agli studenti della Facoltà di Scienze della comunicazione della Sapienza e ai cittadini intervenuti nel centro congressi romano di via Salaria. Lo abbiamo fatto con l’aiuto del ...continua
Eluana Englaro è stata usata dai media?
nessun commento - Inserito il 04.02.09
Eluana Englaro è stata usata? I mass media sono andati oltre i propri compiti? E’ tempo di staccare la spina? Improvvisamente, dopo il trasferimento della ragazza dalla clinica di Lecco a quella di Udine, alcuni giornalisti esitano. La redazione e il direttore della “7” decidono di fermarsi. Il direttore del Tgr3, ...continua
Muore Rocco, genitori alla gogna
nessun commento - Inserito il 28.12.08
La deontologia dei giornalisti proibisce di pubblicare le foto dei bambini, per non fare loro del male. Ma Rocco non c'è più e la sua immagine aiuta a capire quanta violenza e ingiustizia ci possa essere in una cronaca sbagliata e superficiale. continua
Il papà di Eluana chiede una riflesssione
nessun commento - Inserito il 21.12.08
Il padre di Eluana Englaro ha invitato i politici e i giornalisti ad un momento di riflessione. E’ un invito al silenzio, a non usare i microfoni, i mass media, gli strumenti che abbiamo a disposizione. Non so in quale misura vorranno rispettarlo gli uomini pubblici, che hanno preso parte con ...continua


Tutti i contenuti © 2008 giornalismo e democrazia