Dic 19
VenerdĂŹ
Estero
Via la pubblicitĂ  dalla tv di Sarkozy

I francesi eliminano la pubblicità dalla televisione di stato. Per quasi tutta la giornata, resterà solo nelle ore notturne. Il Parlamento di Parigi ha votato un provvedimento che proibisce ai canali di France Téléevisions di mandare in onda spot pubblicitari fra le ore 6 e le 20. C’è stata una lunga battaglia parlamentare ed un voto finale: 293 sì e 242 no. La riforma, voluta dal presidente Nicolas Sarkozy, deve essere ancora votata dal Senato, ma se passerà sarà operativa dal 5 gennaio. La nuova legge prevede che spetti al governo la nomina e la revoca dei responsabili della televisione pubblica

Il voto è arrivato al termine di una lunga maratona parlamentare, durata tre settimane, durante la quale i partiti dell’opposizione hanno usato tutti gli strumenti possibili per ostacolare la riforma, fino all’ostruzionismo. I partiti di sinistra hanno denunciato l’intenzione della maggioranza di “berlusconizzare” la televisione francese.


Tags: ,

Scrivi un commento



Tutti i contenuti Š 2008 giornalismo e democrazia